Castiglione del Lago

Il borgo di Castiglione del Lago fa parte de “I Borghi più belli d’Italia” ed è situato su un promontorio affacciato sul Lago Trasimeno.

Nel Cinquecento i signori della Corgna, padroni di Castiglione del Lago, ricoprirono un ruolo importante per il borgo soprattutto dal punto di vista artistico e culturale.
Da visitare assolutamente è il Palazzo Ducale, detto anche Palazzo della Corgna, una piccola reggia affrescata da Pomarancio. Questa ospitò illustri personaggi come Leonardo da Vinci e Niccolò Machiavelli.
Attualmente è la sede del Comune.

Tra le tante attrazioni vale la pena visitare il Castello del Leone, realizzato nel 1247 per volere di Federico II di Svevia. Esso deve il suo nome alla forma pentagonale, ispirata alla costellazione del Leone. Questa rocca è una vera e propria fortezza progettata per mantenere il controllo strategico sul lago.

 

Incontro tra culture alla Rassegna Internazionale del Folklore

La “Rassegna Internazionale del Folklore” è un festival internazionale del folklore che nasce nel 1978. 
Organizzata dal gruppo folcloristico “Agilla e Trasimeno” si basa sulla formula dello “scambio culturale” tra gruppi folcloristici per favorire la conoscenza delle tradizioni e della cultura popolare di diversi paesi.

Gli spettacoli si tengono nel suggestivo scenario del teatro ricavato all’interno della Rocca Medievale.

Il festival ha acquistato notevole fama in Italia e all’estero sia per l’originalità della formula, sia per il livello qualitativo degli spettacoli, rappresentando ormai la principale manifestazione umbra nel suo genere e una delle più importanti a livello nazionale.

Nelle edizioni organizzate finora si sono esibiti decine e decine di gruppi folk provenienti ormai da quasi tutti i paesi del mondo: i Russi del gruppo “Devchata” di Mosca, i Brasiliani del Carnevale di Rio, i Maori della Nuova Zelanda, gli Aborigeni Australiani, gli Africani della Costa d’Avorio e molti altri.

Parole del Presidente della Rassegna

In un mondo sempre più conflittuale la Rassegna Internazionale del Folklore vuole dimostrare che l’incontro con nuove realtà non è altro che la scoperta di culture e tradizioni di Paesi, lontani da noi geograficamente, ma vicini in quanto a sentimento folcloristico e amore per la propria terra. E’ un’occasione per condividere insieme esperienze multiculturali imparando a rispettare gli usi e costumi altrui.

 

 

Comments (1)

  1. Hi, this is a comment.
    To get started with moderating, editing, and deleting comments, please visit the Comments screen in the dashboard.
    Commenter avatars come from Gravatar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *